Serie D Regionale Maschile 2° R

///Serie D Regionale Maschile 2° R

Serie D Regionale Maschile 2° R

SERIE D REGIONALE Girone F 2° giornata di ritorno
Aurora Milano – Ardor Bollate 53-62 (14-17; 29-33; 46-48)

Aurora Milano
Villa 2, Serati 16, Bolliger 1, Viganò 2, Trevissoi, Papa, Guadalupi 2, Sampieri 5, Riverso 1, Proserpio 4, Penazzi 7, Ceccariglia 13.
All. Rigamonti

Ardor Bollate
Saita 4, Merga 3, Mariani 4, Lazzati 4, Zani 2, Rossi 10, Cimorelli, Zucchetti L., Zucchetti S. 10, Deponte 23, Colombo 1.
All. C. Grassi vice R. Mitrano

Vittoria ieri sera per i ns ragazzi della serie D contro Aurora Milano al termine di una partita combattuta, che abbiamo colpevolmente tenuto aperta fino a pochi minuti dalla fine.
Partiamo male nel primo quarto subiamo un parziale negativo iniziale ci riprendiamo verso la fine del tempo, piazziamo a ns volta un buon parziale che ci consente di recuperare e chiudere la frazione avanti di 3 sul 14-17.
Secondo quarto in cui riusciamo a mettere in campo qualcosa in più, guadagniamo un buon margine di poco inferiore alla doppia cifra, la nostra azione però pecca di continuità e consentiamo ai nostri avversari di recuperare sul finale di tempo, chiudiamo infine a + 4 sul 29 a 33.
Terzo quarto in cui torniamo in campo un po più efficaci in difesa è più incisivi in attacco ci riportiamo avanti ma non riusciamo a scollinare il vantaggio sulla doppia cifra e come in un film già visto ci facciamo recuperare, chiudiamo il quarto avanti di 2 sul 46-48, tutto da rifare.
Partiamo imballati nell’ultimo quarto, Aurora incalza e accorcia fino a portarsi a -1, a 6 minuti dalla fine siamo sul 49-50, torniamo finalmente in controllo della gara e con un finale un po più convincente riusciamo via via a ritagliarci un margine un po più rassicurante, chiudiamo infine a + 9 per un finale di 53-62, centrando una vittoria un po più sofferta di quello che ci si poteva aspettare.

Prossima partita in casa Domenica 2 febbraio ore 18.00 contro Leoniana.

FORZA ARDOR

2020-02-06T15:49:37+00:00

About the Author: